A cosa serve Stampa

La funzione più evidente del rene è quella di formare l’urina. Per la sua formazione, il sangue viene filtrato attraverso i capillari dei glomeruli, che trattengono i globuli rossi e le proteine del sangue e lasciano passare un liquido acquoso con le sostanze in esso disciolte (pre-urina). Le sostanze filtrate vengono poi riassorbite dai tubuli, in una percentuale pari al 99%. Si recuperano in tal modo acqua, sali minerali, vitamine e tutte le sostanze che possono essere nuovamente utili all’organismo. Se alcune di queste sostanze sono in eccesso, vengono eliminate con le urine. Attraverso queste funzioni, in collaborazione con altri organi, i reni regolano innanzitutto l’equilibrio idrico, cioè il rapporto tra acqua ingerita per bocca ed acqua eliminata con il respiro, il sudore, l’intestino e naturalmente l’urina. Il rene regola inoltre il riassorbimento e l’eliminazione di molti sali minerali, quali ad esempio il sodio, il potassio, il cloro, il calcio, il cui giusto livello è essenziale per la funzione delle cellule, e l'equilibrio acido-base. Il rene provvede inoltre, e questo è l’aspetto più noto, alla eliminazione delle scorie proteiche. Svolge altresì una importante funzione endocrina, relativa, ad esempio alla produzione di eritropoietina, necessaria per la formazione dei globuli rossi, e della forma attiva della vitamina D.

              

   
 
© 2017 nefrologia pediatrica